“NON  TUTTI QUI, MA SPARSI PER IL MONDO”

menadedanzante-skopasdiparo

Mia nonna sosteneva che il direttore del manicomio di Ancona davanti alle complessità dei personaggi del mondo fosse solito dire, riferendosi alla struttura che dirigeva: “Non tutti qui, ma sparsi per il mondo.”

Tralasciando il fatto che spesso, questa frase viene utilizzata nella mia famiglia per descrivere i suoi stessi personaggi, la zia cartomante, il longobardo, il cugino santone in India ( non è dato sapere il come e il perché), io la trovo molto utile anche per costruire una serie di categorie per affrontare la realtà.

Di fronte al tizio che mi racconta delle scie chimiche, del complotto giudaico massonico per buttar giù le torri gemelle, e al tizio che ti spiega quanto siano pericolosi i vaccini perché ha letto tutto al riguardo sul sito “www.credici.com”, del vegetariano che ti parla della crudeltà dell’ ammazzare il povero agnellino per mangiarlo e indossa uno stivale  super firmato di pelle, io non mi scompongo  più di tanto.

E’ evidente che la coerenza, la scienza  nulla possono contro lo spirito dionisiaco che è nascosto sotto ognuno di noi, se prima le menadi danzavano e  cantavano vagando per la foresta con pelli di animali in testa, animali che prima avevano squartato e di cui avevano mangiato le carni crude,( voglio tralasciare l’ infanticidio e il figlicidio tutta cattiva stampa dovuta a quel misogino di Euripide), ora una conferenza di  tre ore sulla pericolosità dell’ amalgama sui denti, le due ore di tu non sai quanto sono pericolosi gli ogm, le scie chimiche, i vaccini, il telefonino,l’ aranciata cura il cancro poca cosa.

Provate voi a far fronte al gruppo invasato delle menadi danzanti che stanno affondando le unghie e i denti nel povero daino ignaro, finirete masticati vivi. Poi in fondo è vero che la sbobba limone e zenzero  che ho acquistato  sul sito internet bufalia  mi farà dimagrire 3 kg in 3 giorni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...