Non avevo capito niente

Come da un bel titolo  di un romanzo che ancora non ho letto  vorrei solo dirvi che NON AVEVO CAPITO NIENTE,  qui  di seguito illustrerò la mia teoria, confermata dalle cronache di ogni giorno, sui fatti che non avevo capito :

-STUDIARE  , che inutile e dispendiosa modalità di perdere tempo. Studiare prepararsi, sapere le lingue . Ti fanno diventare una donna inutilmente pretenziosa come Hillary Clinton. Tutte noi  dovremmo imparare  che una gestione più oculata dei nostri risparmi non può  comprendere l’ ennesimo master , il corso  di lingua all’ estero , il sangue sputato sugli esami all’ Università. Tutto tempo e soldi malamente investiti e invece un bel paio di tette nuove come la nuova fantastica first lady americana, quelli si che  sono soldi ben investiti . Tra l’ altro ho  letto che quella cosa per cui sembra una 26enne a 50 anni,no, non è lifting !E’ che quando la fotografano  tiene gli  occhi  belli strizzati e la  bocca chiusa. Chissà perché io con sta modalità  sembro un cinese.

-ESSERE MODESTI negare  dire : “ si , l’ ho fatto ma con l’ aiuto di tante  persone “ . Questo è super sbagliato, hai fatto un quarto,non  hai fatto niente, stai facendo un tirocinio di merda esagera :” Si tutto merito mio l’ allunaggio. Io ho infatti rimosso la mosca che cacava sul ferro con cui è stata costruita la navetta lunare. Insomma più o meno il 70% è mio merito “.Questo  è foriero  di grandi risultati.

Quindi  basta paranoie, basta libri ammettiamolo , noi che non abbiamo capito niente della vita  delle persone del mondo. Raggiunta  questa  serena consapevolezza io tipo sto  da una mezz’ora davanti allo specchio per capire come faccio a spianarmi le rughe della fronte strizzando gli occhi.

 

Annunci